Menu Chiudi

Premio Nazionale di Poesia
Terra di Virgilio 2020 ©

Sesta edizione

Seguici anche su Facebook

Premio Terra di Virgilio, due scatti della premiazione 2018 (foto P. Castagna)

Antologia Premio terra di Virgilio 2020

 

ESITI FINALI

 

Sezione L’ozio degli attivi

Primo classificato Antonino Di Mauro – Casa di reclusione di Milano-Opera

Secondo classificato Gazmend Disha  – Casa Circondariale Nerio Fischione di Brescia

Terzo classificato Alfredo Visconti – Casa di reclusione di Milano-Opera

Menzione speciale della giuria Giuseppina Maggi – Centro Diurno di Castel Goffredo – Asst MN

Autori segnalati

Luana Cere – CSE Pia Fondazione di Vallecamonica Onlus

Marcello Cicconi – Casa di reclusione di Milano-Opera

Clara – Sistema Poliambulatoriale REMS di Castiglione delle Stiviere – Mantova

Navio Cogato – Fondazione Casa di Riposo di Asola – Mantova

Leonyll Dela Chica – Casa di reclusione di Milano-Opera

Cristina Di Meo – Piccolo Cottolengo Milanese di Don Orione

Orietta Gatti – CSS Kairos di Albino – Bergamo

Erika Mantovanelli – CDD Anffas – Mantova

Aldo Masini – Comunità Terapeutica Casa Varazze – Savona

Giuseppe Mirabella – Centro Diurno Psichiatrico di Pescara

Roberto Pessina – CSS Deinos di Albino – Bergamo

Stefano Pontieri – Comunità Terapeutica Casa Varazze – Savona

Silvana Ricci – Villa Paola, Società Dolce – Bologna

Andrea Rocca – Formazione delle Autonomie della Coop. Società Dolce di Cremona

Roberta V. – REMS di Castiglione delle Stiviere – Mantova

Sebastiano Russo – Casa di reclusione di Milano-Opera

Alex Sanchez – Casa di reclusione di Milano-Opera

Bryan Soto – Casa di reclusione di Milano-Opera

Barbara Vighi – CDD TAM TAM, Società Dolce, San Giorgio di Bigarello – Mantova

Marco Antonio Susano Villagomez – Casa di reclusione di Milano-Opera

Sezione Vita di scienza e d’arte

Prima classificata Giorgia Monti

Secondo classificato Raffaele Floris

Terzo classificato Flavio Provini

Menzioni speciali della giuria Giuseppe Carlo Airaghi, Mauro Furgeri, Rita Imperatori

Autori segnalati

Letizia Banzato

Agostino Barletta

Teresa Cacciatore

Sonia Camagni

Alessandro Cannavale

Andrea Guizzardi                          

Elisabetta Liberatore

Maria Francesca Maineri

Davide Piovesan

Giuseppina Geraldina Riccobono

Giovanni Ronzoni

Cosimo Rotolo

Maria Grazia Saviola Galli

Camilla Ziglia

I componimenti degli autori sopra elencati avranno pubblicati i loro componimenti nell’Antologia del Premio come da bando.

Grazie a tutti coloro che hanno partecipato al Premio

***

L’associazione La Corte dei Poeti di Mantova, in collaborazione con Cooperativa Sociale Società Dolce, associazione Giuseppe Acerbi e Gilgamesh Edizioni, bandisce la sesta edizione del Premio Nazionale di Poesia Terra di Virgilio (2020). Il Premio, parte integrante di Mantova Poesia – Festival Internazionale Virgilio, gode del patrocinio degli enti pubblici mantovani.

Straordinariamente, e solo per l’edizione 2020, il Premio sarà dedicato alla figura del grande poeta mantovano Umberto Bellintani nel ventennale della morte (7 ottobre 1999).

 REGOLAMENTO

Il Premio di Poesia si articola in due sezioni:

Sezione Vita di scienza e d’arte, aperta a tutti (purché maggiorenni). Si concorre con un massimo di 3 componimenti a tema libero in lingua italiana.

Per questa sezione è richiesto un contributo di iscrizione di 15 euro da versare con bonifico intestato ad Associazione di promozione sociale La Corte dei Poeti – BANCA POPOLARE DI SONDRIO – MANTOVA AG. 1 – Codice IBAN IT 86 I 05696 11501 000004416X14 – riportando nella causale la dizione “Contributo partecipazione Premio Terra di Virgilio – erogazione liberale”.

La ricevuta del versamento dovrà essere allegata all’email contenente le poesie in concorso.

Sezione L’ozio degli attivi, riservata a persone ospitate in strutture protette. Si concorre con un massimo di 3 componimenti a tema libero in lingua italiana.

La poesia dei luoghi difesi e tutelati, altrimenti definita “poesia dell’anima”, completa il quadro voluto dagli organizzatori dando spazio all’espressione lirica di persone che praticano la scrittura come elemento di riscatto, di autocura e di reinserimento sociale.

Per i concorrenti della sezione L’ozio degli attivi la partecipazione è gratuita.

COME PARTECIPARE

Le poesie dovranno essere inviate in formato elettronico, in un unico file al seguente indirizzo email:

premio@poesiaterradivirgilio.it

scrivendo nell’oggetto: Premio Terra di Virgilio sezione Vita di scienza e d’arte oppure Premio Terra di Virgilio sezione L’ozio degli attivi.

I componimenti dovranno essere rigorosamente inediti (non pubblicati da case editrici) e non dovranno superare le 24 righe/versi.

I concorrenti della sezione Vita di scienza e d’arte dovranno riportare nel corpo del medesimo file contenente le poesie in concorso, un curriculum bio-biobibliografico di massimo 360 battute spazi compresi e i propri dati anagrafici (nome, cognome, data e luogo di nascita, indirizzo di residenza, indirizzo email).

I partecipanti alla sezione L’ozio degli attivi dovranno riportare, sempre nel corpo del medesimo file contenente le poesie in concorso, i propri dati in conformità a norme e regolamenti adottati dalle strutture ospitanti.

Sarà cura delle segreteria trasmettere alle giurie i componimenti in forma anonima per una valutazione assolutamente imparziale.

Le opere che non rispetteranno i requisiti indicati verranno escluse.

SCADENZA

L’invio delle opere potrà essere effettuato entro e non oltre il 9 febbraio 2020.

GIURIA

Presidente onorario del Premio: Beppe Costa – poeta ed editore 

Sezione Vita di scienza e d’arte:

Stefano Iori – poeta, scrittore, giornalista professionista

Rosa Pierno – poetessa e critica della poesia

Maurizio Rizzini – membro della giuria scientifica del Premio Giuseppe Acerbi

Sergio Sichenze – poeta, studioso della poesia

Giancarlo Sissa – poeta e traduttore

Sezione L’ozio degli attivi:

Antonella Fretta – insegnante, promotrice letteraria

Marco Molinari – dirigente socio-sanitario, poeta

Giovanni Nolfe – psichiatra e psicoterapeuta, poeta

Lucia Papaleo – assistente sociale, critica della poesia

Carla Villagrossi – formatrice, counselor, esperta di arti terapie

PREMIAZIONE E PUBBLICAZIONE ANTOLOGIA DEL PREMIO

La premiazione si svolgerà a Mantova sabato 23 maggio 2020 nell’ambito della sesta edizione di Mantova Poesia – Festival Internazionale Virgilio (Appuntamenti annullati a causa della pandemia).

Vincitori, segnalati e coloro che saranno meritevoli di menzione speciale riceveranno per tempo avviso personalizzato via email recante le indicazioni sul luogo e l’orario  della cerimonia. I testi dei vincitori, dei segnalati e di coloro che ricevessero riconoscimenti speciali verranno inclusi in un volume edito da Gilgamesh Edizioni (Antologia – Premio Nazionale di Poesia Terra di Virgilio – VI edizione). Il libro (dotato di regolare codice ISBN) avrà distribuzione editoriale a livello nazionale. La raccolta poetica, suddivisa nelle due distinte sezioni, sarà corredata da riflessioni critiche. Il volume verrà promosso sul sito www.poesiaterradivirgilio.it e sulla pagina Facebook – Premio Nazionale di Poesia Terra di Virgilio – e sarà inviato a quotidiani, riviste, critici, biblioteche e siti Web tematici.

PREMI

Il primo classificato di ciascuna delle due sezioni riceverà un trofeo artistico personalizzato, un diploma di merito e una copia dell’antologia.

Secondi e terzi classificati di ciascuna delle due sezioni riceveranno una targa personalizzata, un diploma di merito e una copia dell’antologia.

Gli autori selezionati o menzionati di ciascuna delle due sezioni riceveranno un diploma di merito e una copia dell’antologia.

Nel corso della cerimonia di premiazione vincitori, menzionati e selezionati di ciascuna delle due sezioni potranno leggere pubblicamente i propri componimenti. È possibile designare un delegato il cui nome deve essere indicato tramite email, sempre all’indirizzo premio@poesiaterradivirgilio.it.

PRIVACY

I dati personali dei concorrenti saranno tutelati a norma della legge 675/96 sulla privacy e successive modifiche – D.L. 196/2003. Gli organizzatori non assumono alcuna responsabilità per eventuali plagi, dati non veritieri o qualunque altro atto non conforme alla legge compiuto dagli autori. I diritti delle opere pubblicate rimarranno agli autori. La partecipazione al concorso implica l’accettazione integrale del presente regolamento e il consenso al trattamento dei dati forniti.

Mantova, 21.09.2019

Il presidente onorario
Beppe Costa

 

ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE LA CORTE DEI POETI

M a n t o v a

email: premio@poesiaterradivirgilio.it

LA FORMULA E LA FILOSOFIA DEL PREMIO

Premio, edizione 2018: la platea
Uno scatto della Cerimonia

Il Premio Nazionale di Poesia Terra di Virgilio è  un’iniziativa unica perché aperta, in due apposite sezioni, Vita di scienza e d’arte e L’Ozio degli attivi, alla poesia di autori noti o esordienti, così come a quella di persone ospiti di strutture protette.

Due ambiti creativi dialogano dunque tra loro e si alternano nella stessa pubblicazione, diversificate dal locus di appartenenza: aperto o protetto. Le comunità assistenziali, le carceri, le strutture riabilitative sono protette; protette le vite organizzate all’interno di queste geografie articolate in base a necessità di tutela, di riabilitazione, di assistenza. Luoghi assolutamente differenti, eterotopie.

Le due sezioni si connettono attraverso il linguaggio poetico, si carezzano, a volte si chiamano, in modi insoliti e sorprendenti: ne viene un ideale, sottile dialogo. Si spalancano le stanze chiuse e da queste salgono alla ribalta, accanto ai versi di chi scrive libero nel suo personale altrove, le poesie protette, confinate.

Nella scrittura lirica si tuffa chi è sempre (ancora) curioso: l’attempato accademico, la studentessa lungimirante, l’impiegato fantasioso, l’operaia che vede oltre, il credente e il miscredente, con l’ultimo dubbio piantato nelle rispettive coscienze.

Anche chi è confinato risponde al richiamo antico, eppure aurorale della poesia. Anche coloro cui il destino ha riservato pesi straordinari da portare, vanno alla ricerca di composti e significati inusuali, di sprazzi luminosi che inseguono l’ignoto, in una eccezionalità del dire che re-inventa la realtà, che dice l’indicibile. Nel luogo della creatività poetica si crea uno spazio vuoto (assolutamente senza vincoli) nel quale si formula il linguaggio del singolo autore e sfumano i confini, cadono i muri.

La poesia vive e pulsa in una nicchia, è sospinta nell’angolo, certo, ma proprio per questo è alternativa, perciò è necessaria. Perché non vi sia un modo del dire unico e uniformato, ma tante modulazioni singolari e irripetibili della voce.

Umiltà, consapevolezza, senso di verità, riflessione, introspezione, studio, fantasia: sono questi i valori e gli strumenti della poesia: gli stessi che tutti coloro che scrivono versi declinano secondo le proprie singolari capacità al di là del luogo in cui sgorga la voce lirica. La poesia è un impegno artistico e intellettuale che proietta l’autore oltre sé, oltre il già scritto, di là della logica comune del dire. Fuori dal tempo e persino dai confini di una struttura protetta.

Fin dagli esordi, nel 2015, il programma di Mantova Poesia, rassegna che comprende il Premio, prevedeva un convegno tematico; dal 2018 gli intenti di tale ormai tradizionale consesso di studi si sono orientati verso gli elementi comuni a poeti liberi e poeti protetti. Il focus si è specificato. L’incontro del 2018 era intitolato La luminosa ombra della poesia e nel suo ambito i relatori (Umberta Bellati, Silvana Ceruti, Flavio Ermini, Stefano Ferrari, Rosa Pierno e Carla Villagrossi) si sono domandati quali fossero le eventuali essenze comuni ai due gruppi di poeti. Quale l’ombra che ne esalta la luce, al di là dei luoghi.

Nel 2019 il titolo dell’incontro fu Poetica del Sogno e a intervenire sono stati chiamati Luciana Bianchera, Giancarlo Stoccoro, Francesco Stoppa, Carla Villagrossi, Lucia Papaleo.

Dal 2018 le relazioni dei partecipanti al convegno vengono pubblicate nel contesto dell’Antologia del Premio Nazionale di Poesia Terra di Virgilio.

Nel 2020 il tema del previsto convegno era Poesia e Filosofia (rimandato al prossimo anno).