Menu Chiudi

MANTOVA POESIA
FESTIVAL INTERNAZIONALE VIRGILIO 

Ottava edizione

Novembre 2021 – Maggio 2022

Progetto a cura de La Corte dei Poeti APS
Associazioni partner:
Ars Creazione e Spettacolo
Associazione Giuseppe Acerbi
Associazione per i monumenti domenicani
Associazione culturale Onlus Effetto Donna – Roccagloriosa
Comitato di Studi Mara Soldi Maretti – Cremona
Premio Terra d’ulivi (Lecce)
In collaborazione con Gilgamesh Edizioni e Terra d’ulivi Edizioni,
con il patrocinio e sostegno del Comune di Mantova,
il patrocinio e la collaborazione della Provincia di Mantova,
il patrocinio della Regione Lombardia.

NOVEMBRE 2021

Venerdì 12 novembre alle ore 18
Casa del Mantegna

Incontro con il poeta Giampiero Neri. Il poeta  presenterà la sua ultima opera Piazza Libia.
Dialogheranno con l’autore il poeta ed editore Alessandro Rivali. Interverrà il poeta mantovano                               Angelo Lamberti, da decenni amico di Neri e suo profondo conoscitore.

Il cognome di Giampiero Neri, classe 1927, è in realtà Pontiggia ed è il fratello dell’affermato scrittore Giuseppe Pontiggia (1934 – 2003). Neri pubblica per la prima volta i suoi versi nel 1965, sulla rivista Il Corpo, diretta da Giancarlo Majorino. Seguono altre pubblicazioni su riviste letterarie, come Almanacco dello Specchio, Paragone, Resine, fino al 1976, anno in cui esce la sua prima raccolta di poesie edita da Guanda: L’aspetto occidentale del vestito. Nel 2009, con l’opera Paesaggi inospiti, vince il premio internazionale di poesia Alfonso Gatto. Nel 2012 esce, per Arnoldo Mondadori Editore, Il professor Fumagalli e altre figure, opera con evidenti tendenze prosastiche. Nel 2014, nella Biblioteca del Quirinale, viene insignito del prestigioso Premio Dante Alighieri. Le sue opere più recenti sono Da un paese vicino (2020) e Piazza Libia (2021), entrambe pubblicate da Ares, casa editrice diretta dal poeta Alessandro Rivali.

***

Sabato 27 novembre alle ore 18
Casa del Mantegna

Debutto della collana Pensiero Poetico (Terra d’ulivi Edizioni) con la presentazione della raccolta di poesie          Taccuino della cura di Sonia Caporossi.
Dialogherà con l’autrice Stefano Iori, curatore della collana.

Sonia Caporossi è musicista, musicologa, scrittrice, poetessa, critica letteraria, artista digitale. Si occupa di estetica filosofica e filosofia del linguaggio. Fra le sue più recenti pubblicazioni sono da ricordare la silloge poetica Erotomaculae (Algra Editore, 2016); la raccolta di saggi Da che verso stai? Indagine sulle scritture che vanno e non vanno a capo in Italia, oggi (Marco Saya, 2017); il romanzo Hypnerotomachia Ulixis (Carteggi Letterari, 2019); la trilogia poetica composta da Taccuino dell’urlo (Marco Saya, 2020), Taccuino della madre (Edizioni Progetto Cultura, 2021); Taccuino della cura (Terra d’ulivi, 2021). Dirige per Marco Saya Edizioni la collana di classici italiani e stranieri La Costante Di Fidia. Dirige i blog Critica Impura, Poesia Ultracontemporanea, Disartrofonie; tiene la rubrica Poetica More Geometrico Demonstrata su Poesia del Nostro Tempo.

DICEMBRE 2021

Venerdì 3 dicembre alle ore 18.30
Casa del Mantegna

Incontro con la poetessa Zara Finzi che presenterà la sua ultima raccolta Spazio/Tempo Piatto                                      (Manni Editore, 2020). Dialogherà con l’autrice Stefano Iori, direttore artistico di Mantova Poesia.

Zara Finzi, di origine mantovana, con la guida di Luciano Anceschi si è laureata a Bologna, dove vive e opera. Ha pubblicato Gemente seflente (Centauro 2001) con introduzione di Ezio Raimondi, Il trimestre mancante (Il girasole 2005), La porta della notte (Manni 2008), Compensazioni (Raffaelli 2011); seguono Per gentile concessione (2012), Escluso il ritorno (2016), Le forme della neve (2018), Spazio/Tempo piatto (2020), tutte opere edite da Manni. Suoi testi compaiono su autorevoli riviste letterarie.

***

Sabato 11 dicembre alle ore 18
Casa del Mantegna

Debutto della collana Corte dei Poeti (Gilgamesh Edizioni) con la presentazione della silloge L’arte dell’affanno di Luciana Bianchera. Interverranno la curatrice della collana, Carla Villagrossi e l’autore della prefazione,                Stefano Iori.

La nuova collana porta il nome della scrivente associazione come omaggio all’impegno della stessa nell’ambito della critica e della diffusione della poesia; tale iniziativa editoriale nasce grazie all’impegno dei soci maggiormente impegnati in tali ambiti.
Luciana Bianchera è impegnata da anni nel lavoro di cura e analisi istituzionale. Formatrice, docente universitaria, supervisore e counselor, ha pubblicato con l’editrice Unipress numerosi testi in ambito psicoanalitico, tra cui: I sentieri della qualità; L’approccio narrativo; Il lavoro psicosociale con le famiglie vulnerabili, clinica, teorie e racconti; Istituzioni, apprendimento e nuovi emergenti sociali. Tras-formazioni necessarie. Collabora con riviste di psicologia e psicanalisi in Italia e all’estero. È responsabile della rivista I Quaderni della Formazione del Consorzio di Cooperative Sociali Sol.Co Mantova. L’arte dell’affanno costituisce il suo debutto in poesia.     

Evgenij Aleksandrovič Evtušenko
Milo De Angelis
Patrizia Valduga
Franco Loi
Umberto Piersanti
Donatella Bisutti