Menu Chiudi

Mantova Poesia

EDIZIONE DEL DECENNALE

Progetto a cura de La Corte dei Poeti APS
In collaborazione con
Dieci istituti superiori mantovani,
Biblioteca Gino Baratta e Biblioteca Teresiana di Mantova,
ASST Mantova, Premio Terra d’ulivi – Riconoscere una storia
Gilgamesh Edizioni, Terra d’ulivi Edizioni,
Accademia Nazionale Virgiliana, Biblioteca Popolare Bruno Vezzani,
Cooperativa Ippogrifo, Associazione culturale Onlus Effetto Donna
Con il patrocinio e sostegno del Comune di Mantova,
il patrocinio e la collaborazione della Provincia di Mantova,
il patrocinio della Regione Lombardia

Programma

Anticipiamo qui gli elementi di novità del programma per l’anno 2024. L’intera programmazione è ispirata all’idea di far vivere la poesia a Mantova, terra di Virgilio, durante i mesi di gennaio,  febbraio, marzo, aprile e nei giorni clou del Festival che avranno luogo nel mese di maggio 2024; tre eventi sono previsti nel mese di giugno.

La decima edizione di Mantova Poesia 2024 vede allargarsi la modalità delle partnership e delle collaborazioni.

Saranno confermati e potenziati i capisaldi della nostra rassegna: Premio Nazionale di Poesia Terra di Virgilio (con la sezione rivolta a poeti noti o esordienti e con quella riservata a ospiti di strutture protette) e progetto Young Poetry, rivolto alla poesia degli alunni degli Istituti superiori mantovani.

Verranno potenziati e moltiplicati gli eventi da svolgersi in strutture protette, come i carceri di Mantova e Cremona, nonché altre strutture protette del Mantovano per offrire nuove possibilità espressive agli ospiti delle stesse.

Sarà implementata l’attenzione verso il libro d’artista e sarà aperta alle riviste di poesia e letteratura nazionali l’opportunità di confronto che pensiamo di replicare negli anni a venire.

Oltre all’Antologia del Premio e all’Antologia Young Poetry, che saranno pubblicati e donati agli utenti interessati, sono stati messi in cantiere altri due volumi tematici, uno dedicato alla poesia catalana contemporanea e uno dedicato all’analisi e alla storicizzazione del fenomeno del libro d’artista.

Eventi svolti nel 2023

Martedì 5 settembre ore 17 Villa Angela, Piazza Virgiliana 12, “Parole con noi” in collaborazione con la cooperativa Ippogrifo, letture di poesie e racconti coordinate da Luigi Caracciolo.

Giovedì 21 settembre presso l’Associazione Rosmini, via Dordi 8 Trento, “Così inutile Così Necessaria: la Poesia”: poeti, festival, premi nel panorama italiano contemporaneo a cura di Massimo Parolini con Stefano Iori e Carla Villagrossi.

Domenica 8 ottobre ore14.30 presso la Casa Circondariale di Mantova, inizia il ciclo “La parola come cura: i nomi, la memoria, il corpo” con Roberta Pasotti a cura di Lucia Papaleo e dei soci dell’Associazione La Corte dei Poeti. Organizzato da ASST Mantova.

Venerdì 20 ottobre presso la Biblioteca Baratta è stato lanciato il bando della decima edizione del Premio Nazionale di Poesia Terra di Virgilio e sono state anticipate le maggiori iniziative della decima edizione del Festival Mantova Poesia.

Venerdì 27 ottobre ore 18 presso la Casa del Mantegna (MN), presentazione del testo teatrale “I laghi di Mantova” del drammaturgo Angelo Lamberti. Letture a cura di Teatro Minimo, ARS Creazione e Spettacolo, Accademia Campogalliani. A cura di Carla Villagrossi.

Domenica 29 ottobre ore 16 “Passeggiata con il poeta” nella Riserva Naturale Isola Boschina di Ostiglia con presentazione di ‘Botanico Brogliaccio’ di Rosa Pierno. In collaborazione con WWF Mantovano, Comune di Ostiglia, Biblioteca Comunale, ERSAF.

Sabato 11 novembre, presso la Casa Circondariale di Cremona, è stato presentato il Premio di Poesia Terra di Virgilio – Sezione Ozio degli Attivi, dedicata alle persone che vivono in strutture protette. A cura dei soci dell’Associazione La corte dei Poeti.

Sabato 11 novembre primo incontro laboratoriale nell’ambito del progetto Young Poetry presso la sede dell’istituto Mantegna di Mantova. Con Luigi Caracciolo, Stefano Iori, Marisa Roberta Pini

Domenica 12 novembre ore 14.30 presso la Casa Circondariale di Mantova, incontro dal titolo “La parola come cura: Il riascolto delle voci accompagna il ricordo” con Roberta Pasotti a cura di Lucia Papaleo e dei soci dell’Associazione La Corte dei Poeti. Organizzato da ASST Mantova.

Sabato 18 novembre ore 18 presso la Biblioteca Baratta di Mantova “Donazione di Opere e Libri d’Artista” dell’Archivio Orolontano di Roma da parte del fondatore Alfonso Filieri e mostra delle opere donate alla Biblioteca di Mantova presso la Sala Peppino Impastato. Incontro con la direttrice della biblioteca Francesca Ferrari e Alfonso Filieri. Con Stefano Iori e Rosa Pierno. La mostra si potrà visitare fino al 2 dicembre.

Giovedì 23 novembre ore 18 Biblioteca Baratta presentazione di “Tamen” di Giancarlo Sissa (Moretti&Vitali 2023) un libro itinerario che parte da Mantova luogo originario del poeta e prosegue per Parigi, Bologna, Andalusia, Atene, Edimburgo. Ha dialogato con l’autore Lucia Papaleo.

Sabato 25 novembre ore 10 presso la Galleria Diritti a Colori di via San Longino 1/b presentazione della silloge “Apprendistato alla salvezza” (Interno Libri, 2022) di Pasquale Vitagliano che ha dialogato con Stefano Iori. Evento in collaborazione con Biblioteca Popolare Bruno Vezzani e Fondazione Malagutti onlus.

Giovedì 30 novembre ore 18 Biblioteca Baratta “Fiato Metafisico” poesie e prose dal 1998 al 2017 di Claudio Borghi (puntoacapo 2023) introduzione di Zena Roncada e posfazione di Claudio Fraccari. Il libro raccoglie la versione integrale delle sillogi Dentro la sfera, La trama vivente, Dialogo della coscienza e della polvere con diverse varianti.

Domenica 3 dicembre ore 14.30 presso la Casa Circondariale di Mantova, “La parola come cura: i passaggi della nostra vita” con Roberta Pasotti a cura di Lucia Papaleo e dei soci dell’Associazione La Corte dei Poeti. Organizzato da ASST Mantova.

Mercoledì 20 dicembre “Laboratorio di parola e poesia” presso il CPS di Ostiglia. Tale intervento, nel contesto delle attività del centro diurno, mira a facilitare l’uso del messaggio creativo come momento di crescita personale degli utenti del centro. Conducono i laboratori Carla Villagrossi e Lucia Papaleo.

Eventi previsti per il 2024

GENNAIO – venerdì 19 ore 17 – Accademia Nazionale Virgiliana

Presentazione del libro di Armando Savignano – “La religione poetica di Miguel de Unamuno”. Nel testo si fa preciso riferimento alla poema di Unamuno El Cristo de Velàzquez. Alcune strofe del libro saranno lette in spagnolo da Maria Qucurella Miquel. Con Luigi Caracciolo e Stefano Iori.

GENNAIO – domenica 21 ore 11 – Sala Peppino Impastato Biblioteca Baratta

In collaborazione con SAI (Servizio accoglienza e integrazione richiedenti asilo e rifugiati), Biblioteca Baratta e Bibliofficina verrà realizzata una mattinata di letture dal titolo “Stati D’Anima – Poesie dal Mondo”. Saranno coinvolti immigrati di varie parti del pianeta che leggeranno nella loro lingua poesie particolarmente significative per la propria etnia. I soci de La Corte dei Poeti leggeranno le traduzioni delle poesie e aggiungeranno alcune letture delle più significative e storiche poesie di autori italiani. L’incontro mira a consolidare la conoscenza interculturale e l’integrazione fra persone di diversa nazionalità.

Laboratorio di parola e poesia – Nel mese di gennaio saranno svolti alcuni incontri laboratoriali presso il CPS di Ostiglia. Si tratterà di momenti di approfondimento dopo il primo incontro che ha avuto luogo nel dicembre 2023. Tali interventi, nel contesto delle attività del centro diurno, mirano a facilitare l’uso del messaggio creativo come momento di crescita personale degli utenti del centro. Conducono i laboratori Carla Villagrossi e Lucia Papaleo.

FEBBRAIO – venerdì 9 ore 17 Sala Peppino Impastato Biblioteca Baratta

Presentazione del libro di Ombretta Costanzo – “Via Trieste” (liberedizioni 2023), il racconto della vita della numerosa famiglia Sanfelice negli anni Sessanta. Una proiezione biografica della scrittrice nativa di Brescia, che ha abitato a Mantova e che ricama il passato attraverso il filo dei ricordi. Dialoga con l’autrice Carla Villagrossi.

FEBBRAIO – MARZO 2024

Ciclo di incontri nelle scuole superiori che hanno aderito al progetto Young Poetry. Gli approfondimenti sulla poesia si svolgono nell’ambito della settima edizione di tale progetto. Saranno trattati i seguenti temi: il valore socio/culturale della scrittura, l’ispirazione, lo studio, la forma e il contenuto, la revisione del testo, la musica e la poesia. Partecipano Luigi Caracciolo, Stefano Iori, Marisa Roberta Pini, Luciana Bianchera, Elena Miglioli, Paolo Aldrovandi. Le scuole che hanno aderito agli incontri sono: Isabella D’este/Arco; Manzoni Suzzara; Bonomi Mazzolari; Vinci; Mantegna; liceo scientifico Belfiore, l’Istituto Galileo Galilei di Ostiglia, Enaip, Redentore.

Prosecuzione degli interventi laboratoriali nel carcere di Mantova e nel carcere di Cremona per sensibilizzare i detenuti alla poesia. Tali interventi, avviati nel 2022 e proseguiti nel 2023, intendono proporre la parola poetica come cura dell’anima e come momento di crescita personale dei soggetti ospiti delle due Case Circondariali. In tale progetto sono coinvolti, oltre ai soci de La Corte dei Poeti, assistenti sociali, psichiatri e psicologi. Le iniziative nel carcere di Mantova sono realizzate in collaborazione con ASST di Mantova.

MARZO – Venerdì 22 marzo 2024 – Casa del Mantegna

“L’arte di passeggiare e fare le rivoluzioni: per una sociologia della flânerie” di Riccardo Campa (Università di Cracovia 2020). Riccardo Campa, di origini mantovane,  docente di sociologia all’Università di Cracovia, a partire dalle indicazioni di Baudelaire sulla diversità del camminare e passeggiare, considera il passeggiare un’arte raffinata che ha reso famoso il  flâneur parigino del XIX° secolo.

APRILE 2024

(data da precisare) Sala delle Vedute – Biblioteca Comunale Teresiana  Convegno “Riviste culturali – Idee e prospettive” quattro riviste poetico/letterarie connotate da una specifica ricerca tra parola e immagine a confronto. Con esposizione di riviste mantovane del recente passato negli spazi della Biblioteca Teresiana. A cura di Stefano Iori e Rosa Pierno.

(data da precisare) –  Casa Andreasi

Elena Miglioli presenta la sua nuova silloge “Gli alberi lo sanno” (PeQuod 2024). Letture a cura di Accademia Teatrale Campogalliani. Elena Miglioli è giornalista, vive e lavora a Mantova come responsabile ufficio stampa e comunicazione dell’Azienda Socio Sanitaria Territoriale. Tra i libri pubblicati: Spengo la sera a soffi (Ronzani 2016); Ho la parola sulla porta di casa (Oèdipus 2021), Non sono briciole, racconti (Porto Seguro 2021).

MAGGIO 2024 (il mese più intenso della programmazione)

Da sabato 11 a domenica 26 maggio – Spazio espositivo Diritti a Colori (Via San Longino 1/B), mostra La grammatica del segno con opere e libri d’artista di Stefano Iori e Rosa Pierno. In occasione dell’inaugurazione, sabato 11 maggio alle 18, avrà luogo una breve lettura di poesie degli autori.

Luci su Virgilio (dal 14 al 19 maggio) Illuminazione della statua di Virgilio in cattedra di Piazza Broletto (Palazzo del Podestà) durante i giorni clou del Festival Mantova Poesia X edizione viene illuminata e messa in risalto la scultura marmorea di epoca medioevale che rappresenta il poeta in veste di dottore con il banco per scrivere posto sulle ginocchia. In occasione dell’accensione, il giorno martedì 14 maggio alle ore 19, nel Sottoportico dei Lattonai si svolgerà un omaggio alla figura del poeta Alberto Cappi, scomparso quindici anni fa, che proprio nel Sottoportico organizzò magistrali eventi poetici. Previste letture di poesie di Cappi a cura de La Corte dei Poeti.

Mercoledì 15 maggio ore 18 – sede da definire – “Io sono nessuno” ampia e singolare biografia di Emily Dikinson a cura di Silvio Raffo il più grande interprete e traduttore delle opere della poeta statunitense. A partire dal suo libro Io sono nessuno (Elliot edizioni 2022) Raffo percorre un viaggio indimenticabile nella poesia della Dikinson.

Giovedì 16 o domenica 19 ore 18 – sede da definire – Maurizio Cucchi presenta “Nella grande pianura” di Umberto Bellintani (Mondadori 2023). Il maestro del Novecento Umberto Bellintani è ancora una volta presente negli interessi di Mantova Poesia. Il poeta di Gorgo viene proposto in questa nuova edizione del volume arricchita da una significativa serie di testi ritrovati tra le sue carte private.

Venerdì 17 maggio ore 10 – sede da definire– Young Poetry settima edizione. Viene presentata agli studenti e agli insegnanti la nuova Antologia 2024 con le poesie scritte dagli allievi delle scuole superiori: Liceo classico Virgilio; Isabella D’este/Arco; Manzoni di Suzzara; Bonomi Mazzolari; Vinci; Enaip Lombardia; Mantegna; Liceo Scientifico Belfiore; l’Istituto Galileo Galilei di Ostiglia; Redentore. Le scuole partecipanti arrivano al numero di dieci contro le otto della passata edizione. L’Antologia ha ottenuto il contributo della Fondazione Comunità Mantovana.

Dal 17 maggio al 9 giugno Casa di Rigoletto – “Il cosmo di carta” mostra di opere dell’artista editore Alfonso Filieri, autore prestigioso nel panorama italiano e internazionale. Le sue opere di grande formato si distinguono per padronanza della carta che viene trasfigurata in materia scultorea. Alle opere saranno abbinate poesie inedite, appositamente scritte per l’esposizione, di Stefano Iori e Rosa Pierno. Catalogo con note critiche di Massimo Pirotti e Carla Villagrossi.

Sabato 18 maggio ore 16 – sede da definire – Cerimonia di premiazione del Premio di Poesia Terra di Virgilio decima edizione. Durante la cerimonia verranno premiati i poeti che hanno vinto e sono stati segnalati e menzionati nelle due sezioni del Premio: Vita di scienza e arte e Ozio degli attivi (quest’ultima riservata a persone ospiti in strutture protette). Verrà assegnato il Premio Cappi alla carriera a un poeta mantovano di riconosciuto valore artistico e creativo.

Sabato 18 maggio ore 18.30 – sede da definire – Giovanni Raboni ricordato da Patrizia Valduga” A vent’anni dalla sua scomparsa la poeta Patrizia Valduga, assieme a Luca Daino, docente di Letteratura e Cultura nell’Italia Contemporanea all’Università degli Studi di Milano, ricorderà il poeta, saggista, critico, traduttore Giovanni Raboni tra i principali nomi della letteratura italiana. Valduga, inseparabile compagna del poeta dal 1981 fino alla morte, ha scritto la postfazione della raccolta di Raboni dal titolo Ultimi versi, edita postuma nel 2006.

GIUGNO 2024

Date e luoghi da definire:

Presentazioni delle ultime opere dei poeti Luciana Bianchera e Giovanni Nolfe

Evento presso Villa Angela/Cooperativa Ippogrifo

Nel suo ultimo libro Quasi il posto, quasi in tempo (Gilgamesh 2024) Luciana Bianchera compie una ricerca che riguarda il quotidiano poetico e che sviluppa temi di carattere esistenziale e sociale in un ampio abbraccio di comunità. È un perdersi e un ritrovarsi alimentato dai ricordi; un vortice di vita che sfugge a ogni ordine di pensiero, lasciando i desideri nell’ombrosa lucentezza dell’ignoto. La sua ultima raccolta poetica compone un ideale trittico con il suo primo volume L’arte dell’affanno che debuttò nella collana Corte dei Poeti (2021) e Il minuto rotondo (2023) editi da Gilgamesh. Bianchera è formatrice, docente universitaria, supervisore e counselor psicoanalitico.

Archeologia della cenere (Transeuropa, 2023) è l’ultimo libro di Giovanni Nolfe. L’autore utilizza la parola come se fosse l’obiettivo di una macchina fotografica, alternando il proprio campo visivo tra il grandangolo della vita e della morte e le storie microscopiche dell’essere umano. Punta lo sguardo sulla tragedia sociale della modernità e sui minimi frammenti dei giorni delle persone comuni. Altre pubblicazioni dell’autore: Il grande nuotatore e altre poesie (Fondazione Luzi, 2016) Titolo provvisorio (Gattomerlino, 2016) Io, o forse un altro (LietoColle, 2017). Nolfe è psichiatra e responsabile della Struttura Centrale di Psicopatologia da Mobbing dell’ASL Napoli 1 e vicepresidente dell’Associazione italiana “Benessere e lavoro”.

Parole con noi: come già quest’anno, nel mese di giugno è previsto un incontro con gli ospiti della comunità di Villa Angela sita in piazza Virgiliana a Mantova. L’evento, aperto a tutta la cittadinanza, vuole essere un momento di condivisione della parola poetica affidata agli ospiti della struttura, con interventi dei soci de La Corte dei Poeti. In sinergia con la cooperativa sociale Ippogrifo.

Oltre alle pubblicazioni dell’Antologia del Premio e di quella legata al progetto Young Poetry, vengono messi in cantiere due ambiziosi progetti editoriali relativi alla collana “Corte dei Poeti” (Gilgamesh edizioni).

Volume sulla “Poesia catalana contemporanea”: una raccolta voluta dalla nostra Associazione, un percorso che ci porterà a conoscere le proposte poetiche che provengono da lingue e culture diverse – nuove voci per arricchire il nostro patrimonio di conoscenze. Quella catalana è una scrittura poco conosciuta, ricca di suggestioni e forza espressiva che ben si colloca anche nel panorama degli interessi mantovani oltre che nazionali.

Volume relativo al libro d’artista, “Le metamorfosi del libro – Dal libro miniato al libro d’artista”: una panoramica sul libro che diventa opera d’arte e include nel suo interno la parola poetica. Testo a cura di Rosa Pierno. Un percorso nel mondo del libro riferito all’immagine: libro illustrato, libro figurato d’autore, livre de peintre, libro d’artista, libro-oggetto, opera-libro, edizione d’arte. L’obiettivo del saggio sui libri illustrati e sui libri d’artista è quello di ripercorre la storia di numerose definizioni per comprendere l’ambito storico e culturale in cui esse hanno trovato la loro giustificazione.

Tutti gli eventi saranno a ingresso libero.

Evgenij Aleksandrovič Evtušenko
Milo De Angelis
Patrizia Valduga
Franco Loi
Umberto Piersanti
Donatella Bisutti